Vini e Ristorazione

“I Vini di Janus”

Se è vero che ogni vino è figlio di chi lo ha prodotto e da lui ne eredita i lineamenti e le sfaccettature del carattere, Cantina Riccio ha realizzato una etichetta che è il simbolo imprescindibile dello stretto legame che il produttore conserva con la sua terra, con i ricordi che l’avvincono alla famiglia e alla sua storia.

Giuseppe De Marco non ha mai dimenticato la sua terra natia, Chiusano di San Domenico in provincia di Avellino, e con essa le radicate tradizioni vitivinicole di famiglia, i cari ricordi di quando era bambino, per cui ha voluto realizzare proprio qui, in questo luogo a cui è tanto legato, la sua azienda vitivinicola.

04L’etichetta introduce il racconto del suo vino; la scelta del nome della cantina è ispirato dal soprannome che Giuseppe De Marco si porta da piccolo, quando in paese, per i suoi folti ricci era chiamato “Peppe o’ riccio”. Il calice in etichetta riprende l’iniziale del suo nome e quello della moglie, ma anche il simbolismo bifrontale di Janus divinità raffigurata con due volti, uno sul passato e l’altro sul futuro, per cui ”I vini di Janus”.

DSC_0158Cantina Riccio, si estende su 7 ettari di vigna, il suo è un progetto che mira ad una produzione di alta qualità, utilizzando le più moderne tecniche di coltivazione e di vinificazione delle uve, seguite dal Prof. Cotarella enologo di riconosciuto prestigio e dall’enologo della Cantina Riccio, Gerardo Spiniello.

DSC_0188Dai locali inizialmente realizzati nella struttura, oggi fervono i lavori di ampliamento, i quali prevedono la realizzazione nel giro di pochi mesi, non solo di locali per la vinificazione, la conservazione e una notevole bottaia, ma anche un elegante resort per accogliere, enoturisti, appassionati e anche soltanto chi ha voglia di un full immersion nel territorio.

Cantina Riccio produce cinque tipologie di vino: Campania Falanghina Igp, Fiano di Avellino Docg, Greco di Tufo Docg, Irpinia Aglianico Doc, Taurasi Docg, tutti da lieviti naturali che valorizzano le tipicità dei prodotti.

Sono vini che rievocano le tradizioni pur essendo proiettati nel futuro, sono “I vini di Janus”.

Angela Merolla

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button