Curiosità

I vini di Baglio di Pianetto al Roma Golf Tour

Seconda edizione del Roma Golf Tour, un torneo itinerante, quattro tappe tra Golf Club della Capitale, gioia di stare all’aperto e giusto spirito di competizione senza stress, premi un po’ per tutti ed una degustazione di vini della Trinacria.

Alla tappa del 21 giugno, la terza della stagione 2015, green roma golf toural Circolo Golf Roma Acquasanta e a quella successiva del 12 luglio all’Olgiata Golf Club, uno dei main sponsor dell’iniziativa è la rinomata cantina Baglio di Pianetto, che farà degustare il Cembali 2007, uno dei sui vini di punta, raffinata riserva di Nero d’Avola.
Non mancheranno le altre etichette di Baglio di Pianetto, scelte tra linea completa di 15 vini di pregevole qualità: Ficiligno, un blend di Insolia e Viognier, Shymer, ottenuto dall’unione di Syrah e Merlot, Ramione, sapiente blend di Nero d’Avola e Merlot, e Ra’is, moscato fresco e delicato.

Vini di alto livello che esprimono al meglio l’impronta cercata dall’Azienda in vent’anni di attività: fondere l’unicità e il carattere dei terroir della Sicilia in uno stile ricercato che valorizzi sia i vitigni autoctoni come Insolia e Catarratto, sia gli internazionali Viognier, Merlot, Petit Verdot e Cabernet Sauvignon, aspirando a realizzare uno Chateau tutto siciliano.

L’azienda è stata fondata nel 1995 dal conte Paolo Marzotto, trasferitosi dal Veneto in Sicilia, il quale è riuscito a trasformare in poco tempo una realtà di nicchia in una grande cantina, coniugando i valori della tradizione e della famiglia con quelli dell’innovazione e della globalizzazione.
VIGNETI BAGLIO di PIANETTOAd oggi la proprietà comprende circa 160 ettari di vigneti, divisi in due tenute: la prima, quella di Pianetto, è a Santa Cristina di Gela, a 21 km di Palermo, mentre la seconda è nella storica località di Baroni, presso la città di Noto, in provincia di Siracusa.
La loro posizione, in zone microclimatiche diverse, ideale in termini d’escursione termica, una sui monti ad un’altitudine elevata, e l’altra in prossimità del mare con il beneficio dalla brezza marina, offrì l’opportunità di produrre vini di grande personalità, tra vitigni autoctoni ed alloctoni, nella ricerca costante del miglior rapporto tra il terroir e la natura dei vitigni stessi.

Al Roma Golf Tour, Baglio di Pianetto metterà in palio come premio di categoria una magnum di Cembali 2007. Il vincitore si aggiudicherà quindi questa raffinata riserva di Nero d’Avola, ottenuta da una selezione delle uve coltivate nella tenuta di Baroni nel comune di Noto, area a 50 metri sul livello del mare in cui questo vitigno si esprime al meglio.

I vini di Baglio di Pianetto si ripresenteranno anche in occasione della finale che si svolgerà all’Antognolla Golf in Umbria, in autunno.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button