I vincitori del concorso culinario La Medusa

I vincitori del concorso culinario La Medusa

Print Friendly, PDF & Email

Gli chef Tonino Puglisi, Gerica Motta, Andrea Alì e Nello Barone, i vincitori del concorso tenutosi presso l’Anfiteatro Palici delle Cantine Patria, nel corso di Wineup expo 2018. I piatti presentati hanno entusiasmato giuria e i tanti fortunati ospiti.

La seconda edizione del concorso culinario “La Medusa” ha visto la partecipazione di una grande squadra di chef e pasticceri provenienti da tutta la Sicilia, che si sono cimentati in una serrata gara per i migliori piatti.

 

La direzione del concorso è stata affidata al superlativo chef Eurotoques Paolo Austero che insieme alla squadra di sala della cooperativa Ristorando, capitanata da quello che è considerato il più abile Maitre siciliano Gionatan Caruso, ha permesso che tutto fosse impeccabile.

Non è stato facile per la giuria tecnica, composta da grandi esperti e giornalisti di settore, scegliere i migliori piatti, perché tutti gli chef partecipanti si sono impegnati al massimo.

 

Per la categoria Antipasto, 1^ classificato è stato Tonino Puglisi dell’Hotel il Picciolo Golf Resort di Castiglione di Sicilia con l’Uovo Bio cotto a bassa temperatura su fonduta di pecorino con tartufo nero siciliano e polvere di pomodoro.

Per la categoria Primo Piatto, 1^ classificato Gerica Motta Ristorante Sisal Wincity di Catania con le Caserecce “Pasta Etna” al ragù di cinghiale profumata con pecorino ennese dop.

 

Per la categoria Secondo Piatto, ha vinto Andrea Alì Ristorante Andrea Sapori Montani di Palazzolo Acreide, con gli Straccetti di bollito, faggiolo cosaruciaro con dadolata di ortaggi.

Infine, per la categoria Dessert, ha vinto Nello Barone Hotel Capo Taormina di Taormina con il dessert Etna in Baloon.

 

Gli chef per le preparazioni dei piatti oltre alla pasta Etna del pastificio Alberto Poiatti ed all’acqua Cavagrande unica acqua dell’Etna fornita dagli sponsor hanno avuto la possibilità di sfruttare tantissime chicche della produzione siciliana dal tartufo nero siciliano, al caviale di lumaca produzione esclusiva dell’azienda “Lumaca Madonita ai faggioli casaruciari di Palazzolo Acreide, tutte eccellenze siciliane che meritano avere maggiore lustro nell’intero panorama gastronomico nazionale.

In degustazione i vini delle migliori cantine siciliane: Cantine Pellegrino di Marsala, Cantine terre di Grazia di Gela, cantine Patria dell’Etna.

La manifestazione, curata dall’associazione Sicilia pro events, rappresentata da Massimo Picciotto, è stata patrocinata dalla Presidenza della Regione Siciliana, dall’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio della Regione Siciliana (Irvo), dai dipartimenti di Agraria degli Atenei di Palermo e Catania, dai comuni di Castiglione di Sicilia, Linguaglossa, e da diversi Consorzi di tutela dei vini Doc nazionali e regionali e dal comune di Sennori in provincia di Sassari.

 

Sponsor della manifestazione sono stati: Pasta Etna Alberto Poiatti; Puleo srl; Cavagrande; Rifra Food Ingrediants srl; HTS enologia; Enodoro; IP assistence e Widex Italia. Parteners del progetto, Officina Etna eventi, Wine App della Ladyoak Ltd, con sede a Manchester.

 

 

 

 

 

 

About The Author

Related posts