Curiosità

I TREND 2021 PER UN FOOD DELIVERY HEALTHY

Tra i nuovi trend spicca il vegetariano e la riscoperta di ingredienti ricchi di nutrienti e proprietà benefiche: ceci, legumi e cereali, frutti rossi, ma anche spinaci, avocado e zenzero.

Secondo i dati dell’Osservatorio di Just Eat gli ultimi sei mesi del 2020 mostrano una crescita della cucina healthy del +72% e ancora il vegetariano con +127%, il vegano con +90%, il poké con +76%, le insalate con +63%, il biologico con +20% e il senza glutine con +7%. Negli ultimi 6 mesi è soprattutto il vegano ad aver spopolato per il più alto picco di crescita soprattutto a pranzo con +153%, mentre a cena sono le insalate (+105%) e il vegetariano (+95%) a farne da padroni.

I cibi sani crescono anche a domicilio, tanto che sono sempre di più i ristoranti che integrano un’offerta ad hoc all’interno dei propri menù, mettendo a disposizione proposte salutari da poter comodamente ordinare a casa o in ufficio per restare in forma. Negli ultimi anni si è assistito anche alla nascita di ristoranti specializzati in diverse tipologie di cucine che rispondono perfettamente alle richieste dei consumatori e alle loro esigenze in termini di healthy food. Su Just Eat sono presenti oltre 500 ristoranti che propongono specialità come poké, piatti healthy, vegani, insalate, piatti vegetariani e dedicati alla cucina senza glutine e biologica. Nell’ultimo anno i ristoranti che hanno scelto di avvicinarsi al digital food delivery sono inoltre cresciuti in modo consistente: ristoranti specializzati in cucina vegana (+158%), poké (+127%), vegetariana (+77%), insalate (+45%) e healthy nel suo complesso (+30%).

Alcune curiosità interessanti sono la crescita nella richiesta di piatti e prodotti di stagione, spesso a chilometro zero e legati a specialità regionali come zucchine, melanzane, pomodoro, grani e cereali, grazie a una riscoperta della gastronomia italiana a domicilio. A trainare sempre di più il trend della cucina healthy sono anche i cosiddetti superfood, ingredienti provenienti da diverse parti del mondo ricchi di nutrienti e proprietà benefiche.

Se ci spostiamo in un viaggio lunga la penisola, vediamo che la cucina healthy spopola soprattutto a Roma, seguita da Trieste, Milano, Ferrara, Genova, Bari, Bologna, Torino, Brescia e Napoli. In termini di gusti per città, a Roma la cucina healthy registra una crescita del +42%, tra cui spopola il vegano (+400%), seguito da vegetariano (+300%), poké (+260%) e insalate (+60%). Anche a Milano è il vegano ad andare per la maggiore con +500%, seguito dal senza glutine (+190%), dal vegetariano (+90%) e dal poké (+56%). A Torino sono invece le insalate a fare da tendenza con +250%. Il poké si fa sentire soprattutto a Trieste (+380%), Bari (+127%), Napoli (+124%) e Genova (+78%), mentre a Firenze si posiziona tra le nuove cucine insieme al vegano. A Palermo va per la maggiore il vegetariano (+90%), che si classifica invece tra i nuovi trend per quanto riguarda la città di Verona. Infine, Bologna registra una crescita della cucina healthy.

Che a essere particolarmente sensibili al tema della remise en forme siano le donne è un dato di fatto che viene confermato anche da Just Eat, il quale rivela come i cibi healthy siano preferiti rispetto agli uomini con 63% vs 36%. In particolare, la tendenza a scegliere cibi salutari, ricchi di nutrienti, ma al tempo stesso gustosi, si fa sentire nel momento del pranzo per la fascia 25-34 anni (40%) seguiti dai 35-44 (30%), mentre è decisamente meno forte tra i giovanissimi 18-24 anni (12%).

Piera Genta


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button