I prodotti Pisoni sul podio dell’Alambicco D’Oro!

I prodotti Pisoni sul podio dell’Alambicco D’Oro!

Print Friendly, PDF & Email

Grappe da medaglia d’oro e Spumanti tra i migliori della denominazione. Quattro medaglie d’oro aggiudicate alle Grappe Pisoni al 36° concorso annuale Alambicco D’Oro. Il Pisoni Rosé Trentodoc è tra i vini da ricordare della Denominazione

Il concorso nazionale Alambicco D’Oro è la prestigiosa competizione organizzata dall’Associazione Nazionale Assaggiatori Grappe e Acquaviti (Anag). che si svolge annualmente per assegnare medaglie ai distillati. La storica Distilleria Pisoni quest’anno ha ottenuto ben quattro riconoscimenti. La gara, ha visto una giuria di 60 assaggiatori che si sono dati appuntamento per l’evento che di anno in anno acquisisce sempre più importanza.

Per la Distilleria nella categoria grappa giovane la grappa premiata è la Grappa del Sole Biologica. Grappa Clessidra nella categoria Grappa Invecchiata. Grappa Gewürztraminer nella categoria grappa giovane aromatica e Grappa Moscato Barricata nella categoria grappa invecchiata aromatica.

Tra i prodotti di Pisoni la Grappa del Sole, certificata biologica da ICEA (Istituto per la certificazione etica e ambientale). Ottenuta dalla distillazione delle vinacce, rigorosamente biologiche e trentine, negli alambicchi in rame a firma Tullio Zadra. Il risultato del processo produttivo è una grappa morbida e profumata.

La Grappa Gewürztraminer nasce dalle omonime vinacce, ed è uno dei distillati monovitigno prodotti dall’azienda. Gli aromi di questa grappa, rimandano al profumo della frutta esotica e dei fiori, come la rosa bianca e la rosa gialla.

Per 10 anni riposa in barriques di rovere francesi la Grappa Clessidra, che ha ottenuto anch’essa la medaglia d’oro. Le vinacce di Teroldego, Marzemino e Nosiola conferiscono a questo distillato diversi sapori e aromi grazie al lungo invecchiamento. Il colore ambrato, il sapore simile alla frutta secca, le spezie orientali, il cuoio e il cacao si gustano in questa acquavite. Al palato risulta avere un gusto secco, abbinato ad un retrogusto vanigliato.

La storica Ditilleria di Pergolese è conosciuta non solo come produttrice di grappe, è inoltre una cantina, tra le fondatrici dell’Istituto Trentodoc nel 1984.

La dimostrazione di un lavoro lungimirante anche in questo ambito è data da Simone Loguercio, Miglior Sommelier d’Italia 2018. Questi in un articolo in una rivista specializzata ha decretato il Brut Millesimato 2014 Rosé, fatto con uve 100% Pinot Nero. Uno dei cinque vini da ricordare della Denominazione.

Colore lievemente rosato,  perlage fino e persistente, note floreali, vegetali e fruttate, il palato questo prodotto avrà la sensazione di un vino equilibrato e piacevole.

https://www.pisoni.it

https://www.facebook.com/PisoniGrappeETrentoDoc/

https://www.instagram.com/pisoni_grappe_e_spumanti/

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts