I più buoni da Oliocapitale 2013

I più buoni da Oliocapitale 2013

Print Friendly, PDF & Email

A conclusione della 7° edizione di Oliocapitale, rassegna annuale dell’olio extra vergine di oliva tipico e di qualità prodotto nell’area del Mediterraneo, organizzata dalla Camera di Commercio di Trieste, girano ancora commenti di grande soddisfazione per tutti i partecipanti, aziende, buyer e semplici visitatori.

Quattro giorni veramente intensi tra convegni e seminari sui vari aspetti socio-eco-politico-agro-alimentari della coltivazione della pianta e della catena di trasformazione, dalla bacca al liquido imbottigliato, con le implicazioni in termini di costi della filiera per arrivare al consumatore finale e proposte per saltare i passaggi, degustazioni libere e guidate finalizzate ad apprendere l’arte dell’assaggio, giornaliere scuole di cucina con dimostrazioni culinarie dal vivo e relativo assaggino offerto al pubblico presente, in un sali e scendi per la scalinata dell’edificio con piantina sotto gli occhi per non perdersi e non perdere gli eventi, e infine l’impatto sulle scolaresche con “Pianta un olivo”, iniziativa dedicata ai giovanissimi, oltre una cinquantina gli under 12 che hanno potuto invasare una piantina di olivo imparando a curarla una volta portata a casa.

 

Le oltre duecento imprese espositrici hanno rappresentato l’intero territorio nazionale, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto, oltre le eccellenze provenienti da Portogallo, Spagna, Israele, Croazia e Grecia. In tutti gli stand persone competenti e accoglienti erano pronte a descrivere con entusiasmo i loro prodotti e a dare i giusti consigli sul modo di gustare, partendo dall’odorato, il mirabile oro verde e di impiegarlo per valorizzare le pietanze.

 

Il cuore della rassegna fieristica era il concorso per il “miglior fruttato leggero, medio e intenso”. Tra i cinque finalisti per ogni categoria si sono piazzati primi, rispettivamente, per il Fruttato Leggero il “Costa degli Olivi DOP Sardegna” prodotto dalla Cooperativa Agricola Olivicoltori Valle Del Cedrino, Orosei (Nuoro), per il Fruttato Medio l’etichetta “Colle Verde”, la più recente produzione della Azienda Agricola Il Colle, di Bagno a Ripoli (Firenze), e infine per la categoria Fruttato Intenso l’etichetta “Coratina-Le Selezioni” dell’Azienda Le Tre Colonne di Giovinazzo (Bari), che si ha incassato anche la Menzione d’onore della Giuria Popolare, Giuria Assaggiatori, Menzione Ex Albis Ulivis. I vincitori si sono meritati uno speciale spazio espositivo nell’edizione 2014 della Fiera.

 

Il tema della Dieta Mediterranea, fulcro della manifestazione, è stato occasione anche degli incontri d’affari tra espositori e buyer internazionali, giunti anche da Taiwan, Egitto, Giappone, Yemen, per trattare direttamente con i produttori l’esportazione dell’olio extravergine di oliva, a conferma dell’interesse crescente del consumatore di ogni parte del mondo verso prodotti genuini per una dieta sana ed equilibrata.

Maura Sacher
m.sacher@egnews.it

About The Author

Related posts