Curiosità

Grani d’autore in Mostra a Milano

Dura fino al 1° maggio la mostra, promossa da Barilla e visitabile alla Triennale di Milano, dedicata a “Grani d’autore”: dalla semina al raccolto del grano duro Barilla”.

Punto di partenza e ispirazione del progetto artistico è raccontare, attraverso il linguaggio artistico, il lavoro dell’azienda per la valorizzazione di una filiera agricola italiana di qualità, responsabile e sostenibile.

Il progetto artistico dell’esposizione vuole rappresentare un viaggio tra i valori della pasta fatta con grano duro selezionato 100% italiano e racconta, attraverso le opere di undici illustratori, i punti del Manifesto del Grano Duro Barilla, un prospetto in dieci punti che contiene gli impegni dell’azienda e i suoi valori guida, per una pasta di qualità.

Ciascun artista ha quindi rappresentato un punto del Manifesto del Grano Duro Barilla ed i valori alla base di esso: dalla sostenibilità al territorio, dalla sicurezza alla condivisione, e ancora innovazione, tradizione, filiera, responsabilità, collaborazione e molto altro ancora.

Il percorso tra le 11 narrazioni accoglie il visitatore, fin dal suo ingresso, in un’atmosfera, esperienziale e immersiva, in grado di evocare il legame con il territorio e i suoi abitanti.
Un cielo azzurro e nuvole bianche introducono il visitatore, che prosegue la visita tra fasci di spighe che trasportano in un campo di grano, avvolgendolo in memorie d’infanzia e tradizioni storiche.

Il grano è il cuore dell’intero ambiente espositivo, il quale si conclude in un’originale “Area Experience”, una grande struttura in tessuto blu che ricostruisce una scatola di pasta Barilla. Attraverso un gioco di specchi, si inverte la scala tra uomo e prodotto e il visitatore viene immerso in un’esperienza audiovisiva unica che restituisce la memoria del grano duro, materia prima simbolo della Mostra.

La mostra è visitabile gratuitamente dal 28 aprile fino al 1° maggio, dalle ore 11 alle ore 20:30, in Triennale Milano, nel completo rispetto delle norme di sicurezza.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button