FRANCIACORTA TORNA A ROMA PER AFFASCINARE LA CAPITALE

FRANCIACORTA TORNA A ROMA PER AFFASCINARE LA CAPITALE

Print Friendly, PDF & Email

Il tour 2013 dei Festival Franciacorta itineranti chiude con la tappa capitolina il suo percorso enologico per l’Italia, alla conquista di nuovi cultori del buon vino, oltre a rivedere i grandi amici che ogni anno attendono questo speciale appuntamento.

 

 Lunedì 18 novembre, nell’incantevole cornice dell’Hotel Rome Cavalieri – a partire dalle ore 16.00 per operatori e stampa e dalle 18 per il grande pubblico – ben 45 produttori racconteranno IL e LA Franciacorta. Non solo assaggi, ma anche storie di una terra e di persone che in poco più di 50 anni hanno saputo dare vita a un metodo di produzione unico e ad una qualità riconosciuta in tutto il mondo.

 

“Nel calendario dei nostri Festival non poteva mancare Roma, città che ci ha dimostrato in questi ultimi anni un forte apprezzamento – spiega Maurizio Zanella, Presidente del Consorzio Franciacorta – che vogliamo ricambiare con due tipologie di appuntamento: non solo la serata del Festival ma anche un’intera settimana di degustazioni nei numerosi locali che hanno aderito all’iniziativa “Aspettando Il Festival Franciacorta” dall’11 al 17 novembre. Si tratta di ulteriori occasioni per conoscere il nostro vino e gli strepitosi abbinamenti con la tipica cucina romana”.

 

Oltre alle degustazioni di Franciacorta Brut, Rosè, Satèn e Rosé disponibili nei banchi d’assaggio, è previsto alle ore 16.30 per gli operatori e per la stampa un seminario dedicato a sei Grandi riserve di Franciacorta, vini particolarissimi custoditi in cantina per oltre cinque anni e mezzo. Il corso ha un costo di 10 euro a persona, per informazioni e prenotazioni, contattare l’Ufficio Eventi Franciacorta, eventi@franciacorta.net.


About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts