Notizie Italiane

Francesco Masciullo trionfa al Sigep di Rimini

Francesco Masciullo è il nuovo campione italiano di caffè 2017. Barista venticinquenne ha trionfato  al Sigep di Rimini (Salone Internazionale Gelateria Pasticceria, Panificazione artigianale e caffè) che si è svolto in questi giorni. Di origine salentina Francesco oggi lavora come head barista presso Ditta Artigianale – linea di caffetterie dedicata allo specialty coffee ha avuto accanto me un team costituito da Francesco Sanapo, mentore che ha fatto nascere in lui passione per il caffè ma anche direttore del locale dove lavora, dal campione mondiale baristi 2014 Hidenor Izaki e dalla campionessa francese Charlotte Malaval. Con loro ha  affrontato duri mesi di preparazione e ha scelto il concept di gara.

Masciullo2_fotocredit jakub brejdak
Masciullo _fotocredit jakub brejdak

Tema della sua gara 2017, il riscaldamento globale, con una selezione di chicchi da Kenya, Colombia e Costa Rica. Francesco arrivato in finale insieme a 6 concorrenti ha preparato 4 espressi, 4 cappuccini e 4 bevande analcoliche a base di caffè in 15 minuti con i caffè scelti, tre tipologie di chicchi con caratteristiche gustative eccezionali dovute proprio al surriscaldamento della terra.

 

Francesco Masciullo è un ragazzo che ha trovato nella caffetteria la propria strada. Finiti gli studi in Salento tramite Caffè Corsini ha appreso la tecnica e acquisito passione con un corso di caffetteria ampliata dal lavoro e dalla specializzazione a Londra nell’ambito dello specialty coffee dove la cultura è maggiore. Con l’Apertura  di Ditta Artigianale di Francesco Sanapo è tornato in Italia dove si dedica con passione ai progetti del team Sanapo.

Sanapo ieri al Sigep anche per Barista e Farmer, è una delle figure più interessanti nel panorama italiano della caffetteria e oggi, nonostante la giovane età, ispiratore di giovani talenti come Masciullo. Le esperienze fatte anche in alte occasioni con Sanapo aprono al mondo del caffè dove oggi si parla di percorsi di filiera e sostenibili. Un mondo quello del caffè dove ci sono 20 Ml di produttori nel mondo  tante famiglie che traggono il loro sostentamento dalla coltivazione delle piante di caffè.

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button