Notizie Italiane

Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione

Si svolgerà a Villa d’Este di Cernobbio sul Lago di Como la XIII edizione del Forum internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione organizzato da Coldiretti in collaborazione con Studio Ambrosetti.

Il Forum si terrà nei giorni 18 e 19 ottobre 2013 e costituisce l’appuntamento annuale del settore che riunisce i maggiori esperti, opinionisti ed esponenti del mondo accademico nonché rappresentanti istituzionali, responsabili delle forze sociali, economiche, sindacali e politiche nazionali ed estere.

L’edizione di quest’anno inizia venerdì 18 ottobre alle 10:00 con la presentazione in conferenza stampa di apertura, della prima indagine sulla “Vita degli italiani in crisi tra sacrifici e speranze”, illustrata dal direttore di IXE’ Roberto Weber e dal presidente di Coldiretti Sergio Marini, indagine che evidenzia la situazione economica delle famiglie, i sacrifici, i comportamenti, la fiducia, le speranze.
Nel pomeriggio verrà presentato il Dossier “Le nuove povertà del Belpaese. Gli italiani che aiutano”.
Un focus particolare sarà dedicato al pane quale prodotto simbolo della tavola, con analisi su andamento degli acquisti, preferenze, risparmi, sprechi, ma anche con la mostra “Il pane quotidiano nel tempo delle rinunce” dove saranno esposti tutti i pani tradizionali regionali e presentate  ricette con gli avanzi di un bene che nella sana tradizione famigliare era sempre peccato buttare, tanto più in un momento di difficoltà economica.

Sabato 19 ottobre, dalle ore 9:00, sarà presentato il nuovo rapporto 2013  “Agromafie” sui crimini agroalimentari, elaborato da Eurispes e Coldiretti, con dati sull’escalation delle infiltrazioni malavitose nell’agroalimentare e i pericolosi effetti sulle tasche e sulla salute degli italiani.

Il pomeriggio sarà dedicato ad approfondimenti sullo scenario politico ed economico internazionale, incluso uno sguardo sui cambiamenti climatici, sull’immigrazione, sulla riforma della Politica agricola europea, nonché sul ruolo dell’agroalimentare per la ripresa dell’economia e dell’occupazione in Italia.

Da un comunicato del 7 ottobre scorso, si apprende che nell’occasione del Forum, dopo quasi sette anni di presidenza, Sergio Marini rimetterà il suo mandato, lo ha annunciato nel corso del recente Consiglio nazionale spiegando che «è una decisione importante e consequenziale alla volontà di costruire un nuovo progetto per il rilancio dell’Italia, quale naturale evoluzione dei traguardi raggiunti e della storia recente di Coldiretti». Al termine della relazione, su proposta del segretario nazionale organizzativo, l’assise ha acclamato Marini presidente onorario della Coldiretti.

Maura Sacher
m.sacher@egnews.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button