Curiosità

Focus su grano khorasan KAMUT® alla Fiera del biologico

Al SANA 2016, la fiera del biologico e del naturale che si terrà a BolognaFiere dal 9 al 12 settembre, uno specifico stand (A1 del padiglione 26) sarà dedicato al grano khorasan KAMUT® e ogni giorno si potranno degustare tante ricette.

Il 2016 è il 30° anniversario del marchio grano khorasan KAMUT®, marchio depositato dalla famiglia Quinn, agricoltori statunitensi del Montana, che piantarono dei semi importati dall’Anatolia, e registrato come Kamut International e Kamut Enterprises of Europe. L’azienda nasce con l’obiettivo di proteggere e preservare le qualità dell’antico grano khorasan (“triticum turanicum”), grano_khorasana beneficio di coloro che cercano un alimento sano e di alta qualità, garantendo sempre in biologico elevati standard delle caratteristiche di questa varietà antica di grano khorasan. Quasi tutti i campi coltivati a grano khorasan si trovano negli Stati Uniti e in Canada.

Lo staff dell’azienda che coltiva l’antico cereale sarà presente al SANA di Bologna nello stand dedicato (A1, Padiglione 26), in cui si potranno degustare alcune prelibatezze a base di questo antico cereale. Infatti, tutti i giorni della manifestazione, Laura Cacciari, titolare del laboratorio CiboSano di Bologna, proporrà ai visitatori alcune ricette realizzate secondo il suo stile, cucina semplice, genuina e  familiare, dove trovano spazio la fantasia e la sperimentazione.

Nel contempo si segnala che sabato 10 settembre, alle ore 11.30, presso la Sala Allegretto del centro servizi Blocco C 1° piano, avrà luogo la conferenza dal titolo “Il grano khorasan KAMUT® migliora il profilo di rischio dei pazienti con diabete mellito di tipo 2”, con gli interventi di docenti e ricercatori dell’Università di Firenze sugli effetti positivi di una dieta a base di grano khorasan KAMUT® per tale tipo di malattia.

Durante i giorni del Salone, oltre che alla conferenza del 10 settembre, sarà presente Bob Quinn, il fondatore di Kamut International, uno dei più attivi pionieri dell’agricoltura biologica e sostenibile.  Personaggio da sempre attento alle tematiche ambientali ed a sperimentare i più efficaci metodi di coltivazione biologica, con la ‘mission’ di sostenere gli agricoltori biologici, e nello specifico proteggere l’eredità di un antico e salutare grano di alta qualità a beneficio della salute di questa e delle future generazioni.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button