Stile e Società

Una festa speciale per il compleanno di ONAV

L’ONAV, l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, compie 65 anni e festeggia il compleanno ad Asti, città dove è stata fondata nel 1951.

Al Teatro Alfieri di Asti, sabato 29 ottobre 2016, con ingresso libero consentito fino alle 09.30, sarà infatti messa in scena una vera e propria rappresentazione originale che, con immagini, suoni e colori, lungo il fil-rouge dal grappolo al calice, ripercorrerà le tappe più significative dell’associazione: dalla sua fondazione ai personaggi che l’hanno diretta e sostenuta, dal riconoscimento giuridico al progetto Co.N.V.I., ideato e promosso da ONAV, fino alla premiazioni dei soci che negli anni hanno sostenuto e sviluppato tutte le attività, diventando elementi essenziali dell’associazione.

Per i festeggiamenti del sessantacinquesimo anno di attività nel mondo enologico, Onav mette in scena uno spettacolo straordinario grazie alla  coreografia realizzata in esclusiva per ONAV dal ballerino della Royal Opera House Luca Rapis, allievo di Maurice Béjart.

Cuore dello spettacolo sarà, infatti, “Dalla terra al bicchiere”, coreografia originale creata in esclusiva per ONAV da Luca Rapis, allievo di Maurice Béjart. «Ho accettato la sfida di creare uno spettacolo inedito per ONAV – spiega Luca Rapis – perché mi ha affascinato l’idea di poter unire l’arte del vino a quella della danza, realizzando qualcosa di assolutamente originale. L’ispirazione mi è stata data dal movimento stesso del vino versato in un prezioso calice di cristallo che, come accarezzandolo, crea una danza di estrema sensualità, richiamando alla mente la passionalità espressa nella coreografia di un corpo puro».

Una festa di compleanno che sarà un fantastico viaggio nel tempo e nelle emozioni, alla scoperta di quella “wine, passion & skill” che rende unico il mondo del vino e di cui ONAV, per prima in Italia, si è fatta interprete.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button