Vini e Ristorazione

Egnews Vi presenta il Lambrusco Grasparossa dell’Azienda “La Battagliola”

Dalle fertili campagne di Piumazzo, in provincia di modena nasce il Lambrusco Grasparossa prodotto dall’azienda vinicola  La Battagliola.


 

Tra i vari vini di eccellente qualità, che consigliamo ai nostri lettori, Vi segnaliamo il Lambrusco Grasparossa DOC ottenuto mediante una tecnica di coltivazione molto semplice.

Il lambrusco in questione viene ottenuto dalle uve di Lambrusco, le quali vengono dapprima coltivate mediante l’ utilizzo dell’impianto a c.d. cordone speronato che consente di ottenere una qualità eccellente di vino per ogni annata, a discapito, però, della quantità produttiva stagionale del prodotto.

Le uve raccolte a macchina vengono successivamente raffreddate per circa 48 ore alla temperatura di 8 gradi a seguito del quale segue la fase della fermentazione, effettuata a base di lieviti indigeni a temperatura oscillante tra i 18 e i 20 gradi, seguito della quale viene effettuata la fase della spumantizzazione che viene effettuata  mediante l’utilizzo di botti in acciaio inox, all’interno delle quali il vino “riposa” per circa 4 mesi.

Il Lambrusco degustato per Voi è un DOC del 2012; il Lambrusco alla vista ha un colore rosso intenso all’interno del quale si possono percepire, all’olfatto, odori di frutta fresca come ciliegie, more, tipici della zona emiliana, che rendono il vino estremamente fruttato.

Al gusto il Lambrusco si presenta con una personalità presente ma molto discreta, consentendo al vino di essere allo stesso tempo vivace ma non eccessivamente forte, ed  avente una fisionomia estremamente lineare, senza pertanto lasciare al palato sentori di acidità e di estrema secchezza.

Il vino si adatta perfettamente a carni rosse non estremamente grasse, formaggi e piatti di pesce.

Per ulteriori informazioni e curiosità potete visitare il sito internet dell’azienda www.labattagliola.it.

Francesco Vaglio

f.vaglio@egnews.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button