Vini e Ristorazione

Donna Clara

La torre sovrastata da un uccello in volo, la stella cometa e un neonato sullo sfondo blu marino, sono da oltre trecento anni, i simboli dello stemma della famiglia Parlati, antica generazione di notai a Licusati di Camerota in Cilento.
Oltre 120 ettari di proprietà, terra rigogliosa distribuita tra boschi, pascoli, ulivi, di cui 8 ettari vitati, e dal 2002 grazie all’impegno e alla passione di Orazio Parlati, è nata l’azienda vitivinicola Donna Clara.

Viti di Aglianico, Merlot, Cabernet Sauvignon, Fiano, Falanghina, Greco, su terreni argillosi calcarei, distribuite in vari appezzamenti, di cui il più esteso sorge sulla privilegiata collina di San Noceto, a quattrocentocinquanta metri e gode di una invidiabile esposizione.
L’incantevole paesaggio, lontano dalla frenesia cittadina, conserva la sobrietà di un terroir virtuoso; una chiacchierata con Orazio Parlati e scopro il suo modo affascinante d’intendere il vino.

12961605_1166795566664297_8540368049589238713_nQuesta bevanda, dono della natura, materia viva in continua evoluzione, la paragonata, per i profili organolettici e la struttura, alle donne, tutte diverse per età, fascino, carattere e unicità.
I vini Donna Clara nascono da un attento lavoro di vigna e di cantina, quattro etichette da uve selezionate in purezza come il Pante da Fiano, il Terrae 15 da Greco, il Caracea da Falanghina e il Notarius prodotto con uve a bacca rossa di Aglianico, mentre l’unico blend è il Parmenide da uve Aglianico, Cabernet Sauvignon e Merlot.
Vini che racchiudono la storia di un territorio, delle sue uve, di una famiglia salda nei secoli.

Angela Merolla

www.donnaclara.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button