Decumanus: angolo di pace tra i turisti

Decumanus: angolo di pace tra i turisti

Print Friendly, PDF & Email
decumanus-prosciutto-di-cinghiale
decumanus-prosciutto-di-cinghiale con carciofi e pinoli

Il Decumanus Caffè Ristorante è nel cuore di Firenze. Basta alzare lo sguardo per bearsi della possente magnificenza della Cupola del Brunelleschi e basta entrare al Decumanus per lasciare fuori i secoli di storia che hanno creato questa città e anche trovare un po’ di pace. Aprire la porta di questo ristorante vuol dire entrare nell’oggi: niente tavoli da finta osteria, nessun vecchio fiasco di vino appeso ma il rigore e la pulizia di un ambiente ben bilanciato, elegante, minimalista ma non scontato, dove ogni forma e materiale è stato studiato per  creare un’atmosfera rasserenante.

Entrando in un ristorante così centrale come il Decumanus  e così bello ti assalgono mille dubbi: sarà un locale per  turisti scicchettosi e quindi o carissimo o un locale che ti abbaglia ma ti serve cibo di basso profilo?  Niente di tutto questo perché in cucina c’è uno chef di grande esperienza, che sa scegliere le materie prime migliori per creare piatti cucinati alla perfezione. Già dal menù, non eccessivo e ben bilanciato con un occhio attento anche per chi è vegetariano, si comprende che c’è grande esperienza. Una proposta non noiosa dove accanto alla tradizione, come un’immancabile grandiosa bistecca alla fiorentina o una lasagna classica (siamo comunque sotto il Duomo di Firenze e la clientela straniera fa sempre questo tipo di richieste), sono presenti piatti sfiziosi come i bocconcini di pollo con spezie indiane e riso pilaf al ginger.

decumanus-jose-manfredi
decumanus-jose-manfredi

Nell’indecisione la cosa migliore è lasciarsi consigliare dallo chef, Josè Manfredi, ma anche da chi cura la sala come la deliziosa Siem o la titolare Duska.
Al Decumanus abbiamo assaggiato di tutto un po’ dai bocconcini di pollo, all’abbondante carbonara, dai broccolo cotti al vapore al prosciutto di cinghiale. Ottime anche le zuppe e i dolci. Su questi in cucina c’è una vera esperta che prepara dolci al cucchiaio, torte e biscotti ma che raggiunge le vette più alte con la sua millefoglie.

La carte dei vini  è buona ma sta per essere integrata e rivoluzionata e presto ci saranno gran belle sorprese anche per i condimenti e i liquori.

 

Prezzo medio (ma considerate che le porzioni sono abbondanti) vini esclusi  35-40 euro.

Decumanus Ristorante Caffè – Via de Servi 9r Firenze – 055 906 1372

 

 

Roberta Capanni

About The Author

Avatar

Vicedirettore

Related posts