Cucina da premio, vince il Ristorante Radici di Padova

Cucina da premio, vince il Ristorante Radici di Padova

Print Friendly, PDF & Email

Che la cucina sia il regno del buon cibo è una verità scontata, specialmente se dotata di tutte le attrezzature che servono per trasformare le materie prime in un qualcosa di unico, speciale, gradevole alla vista e al palato.

Che le cucine per essere efficienti debbano possedere attrezzature super moderne, lo proclamano tante pubblicità che vantano prodotti all’avanguardia, specifici per ogni operazione nella preparazione cibaria. Lo vediamo in tanti talk show dedicati all’arte culinaria.

I locali di ristorazione, che sono soggetti ad ogni tipo di controlli, si devono adeguare a normative specifiche e rigorose, ed essere iper in tutto.

Specie quando si tratta di essere giudicati per un Premio.

Domenica scorsa, 1 dicembre 2019, durante il “Festival della gastronomia”, la manifestazione organizzata da Luigi Cremona e dall’editore Witaly, tenuta al MIND, il Milano Innovation District,
la guida del Touring Club Italiano, “Alberghi e Ristoranti d’Italia 2020” ha assegnato il premio “Migliori attrezzature in cucina” al Ristorante Radici di Padova dello chef Andrea Valentinetti.

Il locale è stato scelto da Luigi Cremona, critico gastronomico e curatore della guida, e Berto’s, realtà affermata in tutto il mondo nel settore della cottura professionale per la grande ristorazione collettiva e per locali di piccole e medie dimensioni.

Lo chef Andrea Valentinetti ha dichiarato: «Siamo molto felici per questo riconoscimento, che premia le nostre scelte imprenditoriali e gli investimenti che abbiamo fatto e che stiamo facendo per rendere il Radici un punto di riferimento della ristorazione padovana e regionale. Per mettere in tavola la nostra filosofia di cucina erano necessarie attrezzature disegnate nei minimi particolari, così mi sono occupato io stesso dello studio degli spazi con i tecnici».

Ma Ristorante Radici di Padova non è solo cucina ed attrezzature, è soprattutto Andrea ed Eleonora, con il loro estro e il loro cuore.
Naviga in www.radicirestaurant.it/ e scopri il menù.

Maura Sacher

About The Author

Related posts