Vini e Ristorazione

Il Consorzio Valcalepio rinnova il cda

Nel corso dell’ultima Assemblea del Consorzio Tutela Vino Dop Valcalepio, a scadenza del triennio, sono state rinnovate le cariche del Consiglio consortile per il 2017-2020.

Nella relazione di prammatica, il Presidente uscente, Emanuele Medolago Albani, ha fatto il punto sulla situazione dell’enologia bergamasca e sull’operato del Consorzio Valcalepio dell’ultimo triennio.
Oltre ad esaltare il ruolo dal Consorzio Valcalepio all’interno di manifestazioni nazionali di rilievo quali Expo di Milano e le ultime edizioni di Vinitaly, Emanuele Medolago ha detto “Abbiamo lavorato molto sui social e con orgoglio abbiamo visto il nostro consorzio sul podio come presenza sui nuovi mezzi con consorzi ben più blasonati del nostro”. Inoltre ha ricordato come sia continuata la collaborazione con vignaioli bergamaschi nell’organizzazione del concorso internazionale “Emozioni dal mondo Merlot e Cabernet insieme“.

In conclusione della giornata assembleare, sono stati nominati ‘Benemeriti del Valcalepio’ l’enologo Carlo Zadra, l’enologo Riccardo Guadalupi, il dottor Marco Marengoni e la redazione Economia dell’Eco di Bergamo, persone che, grazie al loro impegno e alla loro passione, hanno permesso la nascita e la crescita del Valcalepio.

La zona di produzione del Valcalepio si trova nella provincia di Bergamo ed è compresa nella fascia collinare che va dal lago di Como al lago di Iseo.
Il Consorzio Tutela Valcalepio, costituito nel 1977 da 22 soci, comprende oggi circa il 98% dei produttori del territorio.

Non c’è modo di informare sui nuovi membri del cda Consorzio Valcalepio che copiare la tabella inviata con il comunicato stampa, in attesa dell’ufficialità dell’elezione del nuovo presidente.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button