Agenda

CENTOMANI di questa terra

CENTOMANI di questa terra” è una festa. Una giornata da passare insieme ai 50 migliori chef e a 50 produttori di eccellenze enogastronomiche dell’Emilia Romagna. Anche se manca quasi un mese all’evento che si svolgerà lunedì 3 aprile 2017 dalle 10 alle 19 a Polesine Zibello (PR), all’Antica Corte Pallavicina dei Fratelli Spigaroli vogliamo informarvi per dare permettere a tutti di organizzarsi per questa occasione. I 50 migliori chef dell’Emilia Romagna e i 50 produttori delle eccellenze enogastronomiche che questa regione è in grado di esprimere ma anche i gourmet, gli esperti del settore agroalimentare e naturalmente i giovani talenti riuniti per dare vita a laboratori aperti aperti con cooking show in cui 3 chef alla volta si metteranno al lavoro sul Parmigiano Reggiano di Montagna, , numerosi interventi sotto forma di keynote speech per fornire spunti di riflessione in diversi ambiti gastronomici e naturalmente una parte espositiva.

Centomani_2016_parmigiano

Il tema di CENTOMANI di questa terra quest’anno indaga sulla nuove sfide unite ai saperi tradizionali con una domanda su tutte: “E se fossero le province a essere la leva per la crescita internazionale?” Cinque gli approfondimenti in programma sul tema con un filo rosso che collegherà il forum dove si parlerà del concetto di glocalismo, introdotto dagli studi di Roland Robertson e Zygmunt Bauman per indicare i fenomeni derivanti dall’impatto della globalizzazione sulle realtà locali e viceversa.

A CENTOMANI di questa terra sarà inoltre presentato il progetto Concorso Studente Chef to Chef 2017 ideato dall’omonima associazione (www.cheftochef.eu che riunisce i cinquanta migliori chef, le cinquanta aziende compresi i più importanti Consorzi dei prodotti tipici e i gourmet di riferimento dell’Emilia Romagna. Presidente dell’Associazione, unica nel suo genere, è Massimo Spigaroli, Vice Presidenti Massimo Bottura e Paolo Teverini, Presidente Onorario Igles Corelli.

 

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button