Curiosità

Casalbore: Giornate FAI di Primavera

In occasione della XXIII edizione delle Giornate FAI di Primavera 2015 il Fondo Ambiente Italiano ha scelto, in provincia di Avellino, la Torre Normanna e il Museo dei Castelli di Casalbore come eccellenze del patrimonio castellare irpino. La Torre Normanna, antico punto di difesa e osservazione strategico per il controllo dei traffici commerciali della Valle del Miscano, e l’annessa esposizione fotografica permanente denominata “Museo dei Castelli – Percorso didattico-espositivo dei castelli e delle fortificazioni in provincia di Avellino”, realizzata e curata dall’Associazione Culturale Terre di Campania, saranno mete di visita nei giorni 21 e 22 marzo.

Sabato e domenica, dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,30, i volontari della Delegazione FAI di Avellino scenderanno in campo nella piazza d’armi appartenente all’area castellare di Casalbore, distribuendo la scheda storica con le notizie sull’antica Torre Normanna, mentre gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Casalbore, partecipando al progetto FAI “Apprendisti Ciceroni”, accompagneranno gratuitamente i visitatori alla scoperta del monumento simbolo dell’antico borgo.

Aperto alle visite, inoltre, il percorso didattico-espositivo del Museo dei Castelli, dedicato alla conoscenza e alla valorizzazione del ricco patrimonio di siti di incastellamento irpini; su prenotazione, sarà possibile partecipare a speciali attività collaterali, come le degustazioni guidate di pane e olio tipico irpino e le dimostrazioni di utilizzo di armi medievali e di tiro con l’arco a cura dell’Associazione Ordine del Lupo (solo domenica).

Le Giornate FAI di Primavera si svolgeranno, in contemporanea, in 90 città in tutta Italia e costituiscono l’evento più significativo organizzato dal FAI per promuovere la riscoperta dell’identità, della storia e delle tradizioni dei territori. Entrare nell’ambito di questa prestigiosa iniziativa è un grande riconoscimento per il Comune di Casalbore e per la sua storia millenaria, ma soprattutto per l’Associazione Culturale Terre di Campania che, da circa un anno, in sinergia con l’Amministrazione Comunale, è riuscita ad aprire al pubblico la Torre Normanna simbolo del comune irpino, realizzando, grazie al contributo di Giuseppe Ottaiano, Art Director di SEMA e fotografo per passione, il primo percorso dedicato alla promozione dei castelli della provincia di Avellino.

La Torre Normanna e l’annesso “Museo dei Castelli”, già punto FAI, hanno collezionato in breve tempo circa 7.000 visitatori, molti dei quali alunni delle scuole campane, che hanno potuto apprezzare le immagini dei castelli e le notizie raccolte in dieci anni di lavoro sul territorio della provincia di Avellino. Si tratta di un’iniziativa privata e senza scopo di lucro che prosegue il cammino di valorizzazione del territorio irpino cominciato con la mostra itinerante “Immagini come appunti di viaggio” realizzata da Giuseppe Ottaiano e ospitata presso le più importanti città italiane.

La partecipazione alla XXIII edizione delle Giornate FAI di Primavera 2015 è un ulteriore importante tassello in questo lungo cammino a difesa del buono e del bello delle aree interne della regione Campania, un cammino che non intende fermarsi e che trova sempre più largo consenso presso istituzioni, cittadini e media.

Maddalena Venuso


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco.
Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746

Articoli correlati

Back to top button