Tribuna

Casalbore, 800 anni per la Torre Normanna

Nelle serate del 27 e 28 agosto la Torre Normanna, da secoli a guardia del borgo di Casalbore, AV, celebrerà gli 800 anni dalla fondazione.

Otto secoli di storia sicuramente attestati per la Torre Normanna di Casalbore, simbolo del borgo irpino, che durante il fine settimana vedrà riunirsi l’intera popolazione per celebrarne il compleanno. La data convenzionalmente assunta per la fondazione dell’edificio è infatti il 1216: oltre mille anni fa i Normanni si stabilirono in Irpinia costruendo nel tempo fortificazioni per difendere il loro nascente regno, e tra questi vide la luce anche l’originaria torre di Casalbore.
La Torre Normanna rappresentava un punto di difesa e osservazione strategico per il controllo dei traffici commerciali che interessavano la Valle del Miscano e attorno ad essa, successivamente, si sviluppò un complesso architettonico più articolato, difeso da bastioni e caratterizzato dal colore chiaro della tipica pietra locale. La struttura si estende attorno ad un’ampia piazza d’armi cui si accede attraverso la cosiddetta Porta Beneventana, ricavata proprio nella parte bassa della torre. Nel Cinquecento fu trasformata ad opera dei Caracciolo in dimora signorile, aggiungendovi il palazzo posto sul lato Sud della corte e altre tre porte di accesso.
Per festeggiare l’atteso anniversario l’intera comunità casalborese, riunita nelle associazioni locali, si è impegnata nella organizzazione di una due giorni volta a raccontare la vita, la quotidianità e gli eventi che si sono dipanati in secoli di storia e di cui la Torre Normanna è stata muta testimone.
Per l’occasione, nella piazza d’armi saranno allestiti un campo d’arme e un’area di tiro con l’arco, curati dalla Compagnia del Lupo, oltreché uno spazio dedicato ai giochi in armatura cui potranno partecipare anche i visitatori presenti. Si assisterà, inoltre, a rievocazioni degli antichi mestieri, come la Merlettaia, il Calzolaio, il Fabbro, lo Scalpellino, il Cestaio, il Maestro del Ferro Battuto e il Falegname, tramandati per generazioni di padre in figlio.

La corte si arricchirà dell’ esposizione dei prodotti locali naturali e lavorati: banchi espositivi saranno allestiti con salumi, formaggi, legumi, ortaggi, conserve e erbe aromatiche.
Anche il gusto avrà la sua parte grazie alle produzioni tipiche e alla gastronomia.
Ricco il menù scelto per l’occasione: Cicatielli al sugo di carne, Porchetta, Panino e salsiccia, Insalata dell’orto, Caciocavallo impiccato e per dissetarsi Birra, Vino e Acqua.

Esibizioni di gruppi Folkloristici, momenti di animazione e spettacolo con la compagnia “il Cervo Bianco” faranno rivivere lo spirito medievale dell’epoca in cui la Torre fu fondata.
Durante l’intero week-end il Museo dei Castelli, unico percorso didattico-espositivo dedicato ai castelli e alle fortificazioni della provincia di Avellino, ospitato presso i locali adiacenti la Torre Normanna, sarà aperto e visitabile grazie ai volontari che terranno speciali visite guidate.

Evento: https://www.facebook.com/events/567218373483232/
Info e contatti:
info@terredicampania
3356650858 / 3336596385

Maddalena Venuso


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button