Notizie Italiane

Campionato italiano di cous cous: vince uno chef siciliano

Antonio Bellanca del ristorante Officina del Gusto di Grotte (Ag) rappresenterà l’Italia al campionato del mondo di cous cous il prossimo 27 settembre a San Vito Lo Capo in occasione del Cous Cous Fest.

 

E’ Antonio Bellanca, agrigentino, di Grotte, lo chef vincitore del Campionato italiano BiaCousCous, la gara tra sei chef tutta che si è svolta nell’ambito del Cous Cous Fest, in corso a San Vito Lo Capo fino a domenica 30 settembre.

Lo chef, unico siciliano in gara, che gestisce il ristorante “Officina del Gusto” a Grotte, si è imposto sugli altri 5 concorrenti selezionati attraverso un contest nazionale e provenienti da tutta Italia. Gli chef sono stati valutati da una giuria di esperti guidata dal giornalista e scrittore Roberto Perrone e da una giuria popolare, composta dai visitatori della manifestazione.

 

La ricetta vincitrice, dal titolo “Quel che resta dell’estate” è un cous cous alla bisque di gamberi con branzino scottato al coriandolo su vellutata di zucchine, pomodorino secco e coulis di olio d’oliva e pistacchio che ha conquistato il presidente della giuria tecnica “per il suo gusto ‘barocco’ e la sua classicità”.

 

A premiare  lo chef sul palco Luciano Pollini, Ad di Bia CousCous, main sponsor dell’evento a cui è intitolato il Campionato, sul palco insieme a Francesca De Luca e Maria Pia Castiglione, rispettivamente assessore all’ambiente e alla pubblica istruzione del Comune di San Vito Lo Capo.

 

“E’ un grande orgoglio per me ricevere questo premio – ha detto Antonio Bellanca – e poter rappresentare l’Italia al Campionato del mondo di cous cous”. Bellanca farà parte della squadra italiana in gara al Campionato del mondo di cous cous, insieme alla chef Marianna Calderaro da Monopoli (Ba) premiata per essersi distinta nella gara e alla chef sanvitese Antonietta Mazara, capitano del team. Il Campionato del mondo vedrà sfidarsi, da giovedì 27 settembre, chef provenienti da 10 paesi: Angola, Costa d’Avorio, Israele, Italia, Marocco, Senegal, Spagna, Stati Uniti e Tunisia.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button