Agenda

Calici d’Arte a Monsanto

Calici d’Arte a Monsanto, Comune di Barberino Val d’Elsa. In Toscana sabato 21 e domenica 22 luglio prende il via la settima edizione di “Calici d’arte” dove il piacere del buon vino si lega con l’arte. Musica e arte che ruotano intorno al motore chiantigiano.
Un’occasione per guardare il panorama delle colline, respirare l’aria della campagna toscana in un clima estivo di relax ma anche divertimento. Il programma, curato dalla Compagnia di Monsanto, propone una giostra di eventi e spettacoli rivolti a grandi e bambini tra musica, arte e teatro.

Sono queste le piccole manifestazioni che nascono in ogni dove e che rendono le nostre campagne qualcosa di unico e che rimangono impresse nella mente degli stranieri che sempre di più arrivano nel nostro paese per fare esperienza.
La visita alle grandi città porta via poco del tempo destinato alla visita del nostro paese soprattutto per coloro che hanno davvero intenzione di conoscere, anche attraverso i nostri prodotti, l’Italia.

Alla festa di Monsanto parteciperanno molte delle aziende locali, alcune con nomi di spicco nel panorama internazionale, ma non per questo meno legate al territorio.
La valenza territoriale è considerata un punto importante su cui puntare e gli eventi locali come quelli internazionali fanno parte di un percorso di visibilità a tutto tondo.
Rendere omaggio alle tradizioni del territorio è un omaggio a chi nei secoli ha dato vita a questo paesaggio ricercato ed amato e permette di non disperdere saperi e sapori che sono l’impronta digitale indelebile.

Roberta Capanni

Programma:
l’evento di apertura, in programma sabato 21 luglio alle ore 18, sarà battezzato da una madrina d’eccezione come Carlotta Gori, presidente del Consorzio Vino Chianti Classico. Alle 18.30 seguirà lo show degli allievi della Music Tribe. A seguire un angolo dedicato alla poesia con Anna Maria Fontani. La serata entrerà nel vivo con l’osservazione del cielo, a partire dalle ore 21.30. Notte di stelle è un percorso musicale tra le costellazioni del cielo estivo accompagnato da Francesco Fontani, astrofisico di Arcetri, che si avvarrà dei telescopi dell’Unione Astrofili Senesi. Il tocco musicale è quello dei DuWet, duo piano e voce composto da Carmelo Arena e Irene Gonnelli, che con le loro note a tema renderanno speciale la serata. Domenica 22 luglio alle 18.30 saliranno sul palcoscenico della festa le allieve della Sinfonia della Danza. Alle ore 21 la serata prosegue con uno spettacolo dedicato ai bambini e portato in scenda dal Cantiere dell’Immaginazione che presenta “Chiaroscuro – Il cavaliere Frescobello sulla luna”, tratto dal racconto di Guido Quarzo. Alle ore 21.45 è di scena l’improvvisazione teatrale con gli Improvisti. Per quanto riguarda la sezione artistica, durante il weekend, saranno presenti il pittore Renzo Regoli con la sua esposizione di pittura e minerali e molti artisti che potranno dipingere in estemporanea ed esporre i loro lavori. Info@compagniadimonsanto.it.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button