Notizie Italiane

Bollicine Sannite protagoniste a Guardia Sanframondi

L’Associazione “Cantine Guardiesi Unite” organizza un incontro dedicato alle tecniche di spumantizzazione.

 

L’Associazione “Cantine Guardiesi Unite”, che riunisce undici cantine operanti sul territorio di Guardia Sanframondi, borgo medioevale situato nel cuore del Sannio beneventano, organizza l’incontro dal titolo “Storia di una bollicina nata bene” dedicato alle tecniche di spumantizzazione. L’evento, che si terrà mercoledì 15 Maggio, a partire dalle ore 16,30, presso la sala convegni del castello medioevale di Guardia Sanframondi, è organizzato in collaborazione con l’Istituto Agrario di Guardia Sanframondi “Galilei – Vetrone” e l’AEB Group Spa, multinazionale leader per la produzione di prodotti enologici e biotecnologie applicate al settore enologico. Parteciperà ill dottor Nicolas Secondè, uno dei massimi esperti di vini Champagne. Scopo della serata è approfondire il tema della spumantizzazione in un’ottica di scambio culturale che mira ad arricchire gli operatori del settore. “Nella produzione dei vini e spumanti – racconta Flaviano Foschini, Presidente dell’Associazione – tutti noi di certo ci prodighiamo con tenacia, lavoro, passione, sacrifici, che hanno consentito al nostro territorio di ridurre in breve tempo le distanze dalle zone vitate più pregiate e conosciute. Per colmare la differenza abbiamo bisogno di momenti d’approfondimento, per conquistare quella marcia in più che solo i più grandi esperti, con semplicità e chiarezza, sanno trasmettere”. Il convegno rientra in quelli programmati e realizzati con l’AEB Group spa, con la collaborazione del dottor Federico Barra e del dottor Gianni Oliveti, cui seguiranno altri eventi d’approfondimento con temi che punteranno i fari sulla pianificazione territoriale, il paesaggio e il marketing territoriale.

Simone Ottaiano
s.ottaiano@egnews.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 94E0301503200000006351299 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.
Dopo la donazione compila il form di sostenitori!

Articoli correlati

Back to top button