Stile e Società

Birra Helles Bona al secondo posto Premio Cerevisia

Birra Helles Bona al secondo posto Premio Cerevisia

Al Premio Cerevisia la Birra Helles B.o.n.a. del birrificio friulano Foràn sì è aggiudicato il secondo posto per la categoria “a bassa fermentazione”.

Il concorso, organizzato dal Banco Nazionale di Assaggio delle Birre (BaNAB), oltre alla valutazione degustativa, prevedeva anche esami chimico-fisici condotti al Centro di Ricerca per l’Eccellenza della Birra dell’Università degli Studi di Perugia (Cerb).

Notevole il risultato nazionale al secondo posto di categoria al Premio Cerevisia per un birrificio che si è presentato al confronto con concorrenti di ben più lunga esperienza, avendo solo due anni di attività alle spalle.

Il successo, infatti, premia l’impegno del birrificio Foràn di Castions di Strada (Udine), nato come artigianale nel 2019 e annesso all’Azienda agricola che la famiglia Mondini porta avanti da generazioni.

La Birra Helles Bona

è nata nel 2020 come unica birra in FVG, e tra le poche in Italia, ad essere certificata sia biologica sia senza glutine, realizzata con orzo distico biologico prodotto dalla stessa azienda, da cui viene tratto il malto.

La categoria del premio ottenuto, quella “a bassa fermentazione”, non è un errore della Giuria.
Indubbiamente il nome Bona, acronimo di Blonde Original New Ale, può suggerire l’inserimento nella sezione delle birre ad alta fermentazione.

Helles, invece, è una qualità di birra chiara originale bavarese a bassa fermentazione.

La ricetta iniziale, in effetti, come ha spiegato il birraio Ivano Mondini, era quella di una Ale.
Poi però ha deciso di modificare la ricetta, sostituendo il lievito iniziale con uno per la bassa fermentazione ed è quindi passato alla versione Lager, lasciando però invariato alla birra il nome con cui ormai era stata battezzata.

La Birra Helles Bona,

di semplice bevibilità, presenta un aroma tra il floreale e il fruttato, molto delicato, con una leggera peculiarità del mais e del riso, sempre bio e notoriamente senza glutine, che contribuisce alla secchezza finale, insieme al taglio amaro ed erbaceo, netto ma non troppo persistente.

L’azienda agricola Mondini vanta certificazioni biologiche per diverse sue coltivazioni.

Il birrificio sotto il marchio Foràn ha recentemente lanciato sul mercato una nuova birra biologica e senza glutine, la White Ipa “Lady White”.
Un’altra, ispirata alle birre d’abbazia, è in arrivo per Natale.

Informazioni sul birrificio Foràn e sue birre sono disponibili al sito www.birrificioforan.it e alla sua pagina face-book. Nonché all’indirizzo info@birrificioforan.it o al numero 348 472 9059.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button