BEST GOURMET 2019 Extraordinary Taste in Alpe Adria®  

BEST GOURMET 2019 Extraordinary Taste in Alpe Adria®  

Print Friendly, PDF & Email

Presentazioni ufficiali:
Lunedì 21 gennaio ore 11.00
Ferrara Confesercenti sede provinciale di Ferrara conferenza stampa, brindisi e degustazione con i ristoratori selezionati ed il Prosecco Superiore di Valdobbiadene Le Colture e i vini di Corte Madonnina.

Giovedì 24 gennaio ore 11.00
Trento Palazzo RoccaBruna – conferenza stampa, brindisi con le bollicine del Trento Doc e il Ferrari Riserva Lunelli – degustazione del Lingotto delle Dolomiti di Trota Oro.

Giovedì 31 gennaio ore 18,30
Eat’s Conegliano (partner ufficiale 2019)
ore 18,30 presentazione ufficiale al pubblico ed alla stampa nazionale ed internazionale

ore 19,30 brindisi e degustazione vini prodotti selezionati nella 23° edizione a cura di Eat’s < /h2>

ore 20,30 Gran Cena di Gala dell’Alpe Adria 2019 con 5 grandi chef, 5 gra ndi vini e i migliori prodotti provenienti dalla macroregione europea.

RESTAURANTS AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2019 – (10 AWARDS)
AWARD MIGLIOR CUCINA CREATIVA 2019
El Molin – Chef Alessandro Gilmozzi
Cavalese (TN – ITALY)

AWARD MIGLIOR PIATTO DELL’ANNO 2019
Filetto alla Rossini – Chef Giovanni Rugolotto – Hostaria San Benedetto
Montagnana (PD – ITALY)

AWARD MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE 2019
Dam – Chef Uros Facuk
Nova Goriza (SLO)

AWARD MIGLIOR CUCINA DI AGRITURISMO 2019
Agriturismo Due Laghi  – Nadia e Chef Paolo Bazzoli
Peschiera del Garda (VR – ITALY)

AWARD MIGLIOR PIATTO NON CUCINATO DELL’ANNO 2019
Degustazione formaggi di Tiziano Scandogliero – Locanda Le 4 Ciacole
Roverchiara (VR – ITALY)

AWARD MIGLIOR RISTORANTE D’HOTEL 2019
Met – Hotel Metropol – Chef Luca Veritti
Venezia (VE – ITALY)

AWARD MIGLIOR OSTERIA 2019
Antica Osteria Morelli – Chef Fiorenzo Varesco
Pergine Valsugana (TN – ITALY)

AWARD MIGLIOR BISTRO’
Caffè Garibaldi – Chef Lorenzo Cogo
Vicenza (VI – ITALY)

AWARD MENU’ GRAN GOURMET AL MINOR COSTO
Osteria V – Antico Veturo – Chef Andrea Nardin – Fratelli Pojana
Trebaseleghe (PD – ITALY)

AWARD MIGLIOR CESTINO DI PANE AL RISTORANTE
Villa Selvatico – Chef Alessandro Rossi
Roncade (TV – ITALY)

WINES AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2019 – (5 AWARDS)
AWARD MIGLIOR BOLLICINA METODO CLASSICO 2019
Ferrari Riserva Lunelli 2009 – Cantine Ferrari Trento
Trento (TN – ITALY)

AWARD MIGLIOR METODO ANCESTRALE 2019
Rosato Winkler 2017 (rifermentato col fondo biologico) – Winkler Alessandro
Vittorio Veneto (TV – ITALY)

AWARD MIGLIOR VINO BIANCO 2019
Malvasia Riserva 2015 (edizione limitata) – Vignaioli Specogna
Corno di Rosazzo (UD – ITALY)

AWARD MIGLIOR VINO AUTOCTONO 2019
Gran Malvasia 2016 – Moreno Coronica (ISTRIA – CROAZIA)

AWARD MIGLIOR VINO ROSSO 2019
Refosco dal Peduncolo Rosso 2012 – Paolo Rodaro
Spessa di Cividale (UD – ITALY)

FOOD AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2019 – (5 AWARDS)
AWARD MIGLIOR DOLCE ARTIGIANALE
Veneziana al cioccolato e spezie – Dario Loison – Loison Pasticceri
Costabissara (VI – ITALY)

AWARD MIGLIOR PANIFICATORE ARTIGIANALE 2019
Adriano Bottecchia – Panificio Bottecchia
Lago (TV – ITALY)

AWARD MIGLIOR CONFETTURA 2019
Composta biologica di pere e zenzero
FontanaBio – Erica Fontana
Arcè di Pescantina (VR – ITALY)

AWARD MIGLIOR PROSCIUTTO CRUDO ARTIGIANALE
Prosciuttificio Bagatto – Prosciutto Crudo di San Daniele
San Daniele del Friuli (UD – ITALY)
AWARD MIGLIOR PESCE 2019
Lingotto delle Dolomiti
Trota Oro – Preore (TN – ITALY)
_______________________________________________________________________
Panel giornalisti e collaboratori 2019 – (OPA) Oenogastronomic Press Association: Maurizio Potocnik, Morello Pecchioli, Giuseppe Casagrande, Francesco Lazzarini, Furio Baldassi, Andrea Ciprian, Cristiana Sparvoli, Marina Tagliaferri, Mario Stramazzo, Francesco Turri, Chiara Giglio, Tiziana Rinaldi, Marisa Cartotto, Stefano Falcier, Dario Penco.

COMUNICATO STAMPA – MAGNAR BEN BEST GOURMET 2019
Ritorno alle origini. La cucina moderna fa un passo indietro, i grandi chef si confrontano con la storia e i suoi piatti. Il miglior piatto dell’anno il Filetto alla Rossini.
Questa è la nuova tendenza della ristorazione nella macroregione europea dell’Alpe Adria, lo dice Maurizio Potocnik che con il suo team di giornalisti expertise, ogni anno, da 23 anni, pubblica la guida dei migliori ristoranti, vini e prodotti tra il Nord Est Italia, Austria, la Slovenia e la Croazia. Il successo degli ultimi anni di questa guida, che si può definire allo stesso tempo locale ed internazionale, è quello di dialogare con la ristorazione, con i produttori, di condividere, di essere volano per le cucine più interessanti, raccontare delle grandi e piccole aziende del vino, promuovere i piccoli produttori artigianali del gusto.
Sono entusiasta di questo lavoro < dice Maurizio Potocnik > fondatore della guida, negli anni abbiamo saputo cogliere sempre il meglio dell’espressione enogastronomica di questo territorio unico al mondo, il no stro punto di forza è sicuramente la profonda esperienza sul campo, ed una assidua e costante ricerca che si traduce in visite, visite che sono la vera nostra forza rispetto alle altre guide nazionali che per ovvie ragioni di budget non possono permettersi di visitare tutti I locali recensiti e pubblicati. Negli anni, dice l’editore Potocnik (diplomato in Enologia a Conegliano nel 1980), abbiamo rafforzato il nostro team di giornalisti ed expertise per garantire al nostro lettore una visita “sicura”, un racconto aggiornato su cosa potrà mangiare, bere, gustare, emozionandosi, senza sorprese sgradevoli. Infatti nella guida ad ogni locale è dedicata un’intera pagina, così come per il vino ed i prodotti selezionati, per ogni ristorante addirittura in molti casi vengono pubblicate le fotografie dei piatti degustati, così anche per le degustazioni sensoriali di vini e prodotti.
Come ogni anno la guida valorizza più di 400 ristoranti tra cucina moderna e tradizionale, trattorie, osterie con cucina, locande, hotel; la ristorazione nel suo ensemble a 360° per tutte le tasche e per tutti i gusti all’insegna del “ristorare” nel vero senso della parola, poichè ristorare non significa solamente cucinare bene, ma anche accogliere bene, consigliare bene, essere ambasciatori di un territorio e comunicarlo al meglio, considerando che questo è un territorio particolarmente ricco di cultura enogastronomica. La guida pubblica nella sua 23° edizione anche 90 grandi vini e 70 prodotti d’autore di piccoli artigiani del gusto. Una panoramica ricca e piena di informazioni utili per chi in questo territorio vuole avere un’ esperienza, vivere emozioni e gustarsi la vita, il cibo, il vino, al meglio, del resto si dice che “chi sa mangiare sa amare”.
Sono 20 quest’anno gli Awards Best of Alpe Adria 2019 pubblicati in guida tra i quali 10 dedicati alle cucine, 5 dedicati ai migliori vini e 5 ai migliori prodotti artigianali. Tra la cucina creati va, citiamo quella del ristorante El Molin del trentino Alessandro Gilmozzi, oppure quella tradizionale che quest’anno vince con il miglior piatto, uno storico Filetto alla Rossini (Tournedos) realizzato dallo chef Giovanni Rugolotto del ristorante Hostaria San Benedetto di Montagnana. Tante novità anche tra nuovi emergenti, bistrò, agriturismo, piatti non cucinati, menù gourmet a prezzi accessibili, cestini di pane e ristoranti d’hotel. Ed ancora riconoscimenti trai vini a metodo classico, bianchi, autoctoni, rossi e prodotti d’autore tra prosciutti, pesci, confetture, panificazioni e dolciaria.
OFFICIAL PARTNER 2019: EAT’S Conegliano

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts