Agenda

Aperto il Salone SIMEI 2015

Con oggi 3 novembre è aperta la 26esima edizione di SIMEI, Salone Internazionale Macchine per Enologia e Imbottigliamento, piattaforma esclusiva di dialogo e confronto sulle migliori tecnologie del settore, dedicata alle aziende costruttrici di macchine, attrezzature e accessori per l’enologia e per l’imbottigliamento e il confezionamento delle bevande.

Il Salone SIMEI, in programma dal 3 al 6 novembre 2015 alla fiera Milano-Rho, organizzato a frequenza biennale fin dal 1963 da UIV, Unione Italiana Vini, è una manifestazione diventata nel tempo l’unico punto di riferimento internazionale dedicato agli operatori e alle imprese che producono e distribuiscono ogni tipo di bevanda.
Un ruolo confermato dalla presenza di ‘player’ internazionali e di numerose delegazioni di ‘buyer’ provenienti da Stati Uniti, Australia, Cile, Spagna, Brasile, Tunisia, i quali hanno anche l’occasione di partecipare a diversi momenti di aggiornamento professionale proposti dall’ampio programma di eventi.

Oltre alla parte espositiva, con più di 600 espositori, durante l’intera durata di SIMEI, i visitatori avranno modo di partecipare a numerosi seminari, convention e workshop tecnici, della durata di mezza giornata, che si tengono in aule allestite a platea dentro i padiglioni. Tre i cluster: vino, birra e olio.
images SIMEI MILANO 2015In calendario anche laboratori di degustazione, presentazioni di ‘case histories’, analisi sensoriali e ‘talk show’ condotti da ‘opinion maker’ del comparto ‘wine&beverage’ italiano. Con una novità, “Enovitis Business”, un format dedicato al vigneto, basato su un ‘networking’ tra operatori.

«Tecnologico, interattivo, formativo e sempre più globale», ha dichiarato Domenico Zonin Presidente di UIV. «Una 26esima edizione che parte bene, con un grande riconoscimento da parte del Ministero dello Sviluppo Economico che lo scorso marzo inserisce SIMEI nel Piano straordinario per il Made in Italy riconoscendo alla manifestazione l’eccellente progettualità di sviluppo, e non solo. Ad agosto è stato siglato un accordo strategico senza eguali nel panorama fieristico internazionale tra Unione Italiana Vini, storico organizzatore di SIMEI e la Fiera di Monaco, organizzatrice di “Drinktec”, fiera leader mondiale per le tecnologie delle bevande e ‘liquid food’. Obiettivo è creare una speciale costellazione per la tecnologia del vino, unendo i rispettivi punti di forza in una piattaforma gemella che vuole diventare la vetrina più importante al mondo per la tecnologia, il trade e il marketing del settore».

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button