Stile e Società

Allarme dai Colli Bolognesi, la vendemmia in Emilia Romagna

È davvero un momento critico in assoluto, ma in relativo non mancano notizie anche curiose.

Il presidente del Consorzio dei Colli Bolognesi ha raccolto le grandi preoccupazioni delle cantine ubicate nel territorio dei Colli Bolognesi. 

Le nuove misure volte a contrastare l’epidemia colpiscono oltre ad altri settori la ristorazione, wine bar, enoteche, osterie e trattorie.

Questi sono i principali acquirenti dei vini del territorio e se non ci saranno aiuti concreti e immediati molte cantine corrono il rischio di dover chiudere i battenti.

In previsione delle festività natalizie il valore delle vendite può subire una concreta diminuzione. Il mercato della GDO assorbe ben poche bottiglie, non oltre il 20 %.

Importante per Francesco Cavazza Isolani continuare ad acquistare prodotti del territorio, scelta consolidata ma che in questo momento è un concreto sostegno alle aziende.

Il risultato della vendemmia 2020 vede l’Emilia Romagna al terzo posto con 7,9 milioni di ettolitri dei suoi eccellenti vini dietro alla Puglia con 8,2 e Veneto con 11 milioni.

L’ Italia si conferma al primo posto nel mondo con 46,2 milioni di ettolitri nonostante una flessione di produzione del 2% rispetto al 2019.

Secondi gli odiati amati cugini francesi con 43,9 e terzi gli Spanoli con 37,5.

Un ottimo risultato e si intuisce già da adesso che i vini italiani saranno di ottimo livello.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco.
Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button