Vini e Ristorazione

Alessandra Quattrocchi del Ristorante Modì alla selezione di Emergente Sala Sud

Alessandra Quattrocchi rappresenterà la Sicilia nella Selezione del Sud di Emergente Sala, il concorso ideato dal giornalista Luigi Cremona e Lorenza Vitali, che a ottobre stabilirà chi sarà il Miglior Giovane Professionista di Sala del 2019

 

Sarà Alessandra Quattrocchi, comproprietaria assieme allo chef Giuseppe Geraci del Ristorante Modì di Torregrotta a rappresentare la Sicilia nella Selezione del Sud di Emergente Sala. La gara si svolgerà il 20 e il 21 maggio a Castel dell’Ovo a Napoli in concomitanza con il Vitigno Italia. Durante le due giornate, i giovani under 30 di sala del Sud affronteranno una serie di esami teorici e pratici, tra le quali una in abbinamento con gli sponsor principali del concorso,  di fronte ad una giuria di noti professionisti del settore.

 

Nei mesi scorsi sono stati già scelti i primi 4 finalisti di Nord Italia e  Puglia. A Napoli a sfidarsi saranno 13 giovani di sala, alla finale nazionale di Roma saranno ammessi i primi due (classificati a pari merito) e tutti gli altri saranno considerati al terzo posto.

 

Alessandra, anno 1989, nata e cresciuta nell’isola di Salina dove ha iniziato da giovane a entrare a far parte nel mondo della sala, ha fatto la sua prima esperienza stagionale a 13 anni. Ha frequentato l’Istituto Tecnico dell’Impresa Turistica continuando a lavorare nel settore della ristorazione e appassionandosi sempre più. Dopo diverse esperienze nel 2011, insieme al compagno Giuseppe Geraci, chef, apre il ristorante Modì di Torregrotta (Me), dove gestisce e coordina la sala e la carta dei vini.

 

L’obiettivo che si prefigge è crescere sempre di più ed offrire sempre il meglio, mettendo al primo posto la qualità dei prodotti che propone ai propri clienti, crede che sala e cucina siano in perfetta simbiosi tra di loro. Frequenta i corsi Ais conseguendo il titolo finale di sommelier, ma con la consapevolezza che non è solo che un inizio, perché un mondo come quello del vino è infinito, in continua evoluzione, e proprio per questo crede che la sua arma vincente sia la sete di crescere e imparare.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button