Alambicco d’Oro premio Speciale 2015 a Nannoni

Alambicco d’Oro premio Speciale 2015 a Nannoni

Print Friendly, PDF & Email

Sono stati resi noti i risultati del 32° Concorso “Premio Alambicco d’Oro”, promosso da Anag con il patrocinio dell’Istituto Nazionale Grappa, dell’Associazione Donne della Grappa e della Camera di Commercio di Asti.

L’edizione 2015 ha visto la partecipazione di 44 distillerie, a cui si sono unite per la prima volta 11 aziende vitivinicole che producono le cosiddette “grappe di fattoria”.

Il “Premio Alambicco d’Oro 2015” ha introdotto e assegnato per la prima volta quest’anno il suo Premio Speciale, conferito alla distilleria che ha ottenuto il miglior punteggio complessivo sommando le medaglie attribuite a prodotti propri e a quelli distillati per conto terzi. Il Premio Speciale 2015 è andato alla Nannoni Grappe srl di Paganico (GR).

In Toscana si era riservata da sempre scarsa cura ai distillati, finché il Maestro Distillatore Gioacchino Nannoni, consapevole delle potenzialità aromatiche e delle proprietà organolettiche delle vinacce toscane, con particolare attenzione a quelle di Brunello e di Chianti, diede lustro a partire dagli anni Settanta alla “grappa di fattoria”: un prodotto pensato e realizzato per garantire il rispetto dei profumi e dei sapori peculiari di ogni tipo di vitigno o di uvaggio.

Grazie alla profonda conoscenza dell’arte della distillazione, ma ancor più grazie alla perfetta padronanza nella realizzazione degli stessi impianti, Gioacchino Nannoni riuscì a creare prodotti per i quali il suo nome, associato ad aziende di primaria importanza, è ormai conosciuto in tutto il mondo. ??????????Oggi l’eredità produttiva di Gioacchino Nannoni è stata raccolta dall’allieva prediletta, Priscilla Occhipinti, che ha dato un nuovo, vigoroso impulso alla produzione e alla reputazione dell’Azienda.

La Distilleria Nannoni si trova nella piccola località di Aratrice, nel verde della campagna toscana, a breve distanza da Grosseto e da Siena.

Info: Fratelli Rinaldi Importatori, www.rinaldi.biz.

Maura Sacher

About The Author

Related posts