Info & Viaggi

Aiutiamoli a casa loro

Lo slogan sulla bocca di molti esponenti di partiti politici italiani ma condiviso pure da quelli francesi sul tema delle ondate immigratorie degli ultimi anni.
Un riscontro in quanto sta proponendo da alcuni anni Fieragricola, coinvolgendo diversi Paesi africani, grazie al supporto dei delegati esteri di Veronafiere, di FederUnacoma e Ice.

Alla 113ª edizione di Fieragricola, a Veronafiere, che tra l’altro ha festeggiato 120 anni di storia.

9 i Paesi partecipanti, Etiopia, Ghana, Sudafrica, Mozambico, Algeria, Tunisia, Marocco, Egitto e Kenya, prevalentemente interessati alla meccanizzazione ultra specializzata.

In questi paesi l’agricoltura è il primo settore di sostegno economico allo sviluppo, ma anche alla zootecnia, in particolare alla filiera del latte.

«L’esigenza dell’Africa è quella di rispondere all’incremento demografico, migliorando la produttività, anche alla luce del fatto che il 50% delle terre arabili non coltivate si trova in Africa», ha dichiarato il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese.

Ebbene, sia fatto e presto.

Aiutiamoli ad aumentare le produzioni locali, purché lo facciano con le loro braccia, solo così quei Paesi si salveranno dalla fame e dall’esodo migratorio.

Si salverà l’Europa e l’Italia che non hanno mezzi per sistemare e nutrire mezza Africa e nemmeno i propri 8 milioni di indigenti.
Così, forse, finirà il balletto dei buonisti protezionisti populisti.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button