Punti di Vista

Adesso sì che siamo tutti in barca

Con il motto “Lo Sponsor in barca con noi” avevamo un sogno da realizzare a piccoli passi, proponendo ai nostri amici, ai lettori, agli imprenditori di ogni settore con cui la testata interagisce, di aderire alla sponsorizzazione ad un ambizioso Progetto.

Avevamo fiducia che l’Italia cominciasse a rigare dritto, nonostante certi pastrocchi a livello di governo e avevamo sperato che l’economia avrebbe rialzato la testa.
Avevamo creduto che bastasse sognare intensamente per vedere realizzata l’aspirazione.
E di poter sfatare il detto popolare “anno bisesto, anno funesto”

Avevamo temuto, un poco, che non riuscissero a mantenere le promesse di sviluppo delle imprese, più investimenti, più lavoro, protezione dei prodotti nazionali, insomma un crescita economica felice.
E, pertanto, avevamo incominciato a sognare. Prima una vela, poi una barca e infine, ambizione di ogni amante del navigare, magari una regata, magari la Barcolana di Trieste, con i nostri sponsor a bordo e con i loro prodotti tipici.

Ma ora tutto è andato sottosopra per colpa di una diabolica pandemia e tiriamo i remi in coperta, in attesa di venti migliori per tutti.

Di fronte a questo tragico momento ci sentiamo tutti frastornati, smarriti, dibattuti tra l’inquietarci per l’oggi o il preoccuparci per il domani.
La Redazione intera vuole far arrivare la sua vicinanza ai produttori italiani, agli imprenditori, ai lavoratori e alle loro famiglie.

Tuttavia, vogliamo avere fiducia che tutto andrà bene, e mantenere la speranza nel nostro Progetto affinché, tornati tempi migliori, il prossimo anno possiate aderirvi affinché il nostro sogno sia anche il vostro: Trieste, con la sua fantastica Barcolana e la famosa Bora ottobrina, sarebbe un’ottima occasione di rinascita, per mostrare le eccellenze della nostra Penisola tutte assieme in una sola barca.
E portare a Trieste l’entusiasmo del saper fare agroalimentare ed enogastronomico, italiano e sano, quella caparbietà nella ricerca dell’eccellenza italiana che avete sempre mostrato e che tutti mostreranno per rimettere in piedi l’economia.

#andratuttobene

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button