ArticoliCuriosità

Acquisti sicuri in pescheria grazie ad un’app

Un “salvagente” sempre a portata di smartphone per chi in pescheria non sa che pesci prendere. E’ la nuova frontiera dell’acquisto, quella 2.0, che approda anche sui banchi del pesce. Grazie all’app “Che pesce sono?”, ideata dalla Federcoopesca-Confcooperative con il contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, i consumatori hanno un aiuto in più per districarsi tra le offerte di pesci, molluschi e crostacei.  L’applicazione, disponibile gratuitamente su Play store e App store e utilizzabile su tutti i dispositivi portatili, consente di avere a portata di smartphone, per più di trenta prodotti ittici selezionati tra quelli più diffusi nei mercati italiani e nella grande distribuzione, indicazioni in merito alla stagionalità, alla denominazione scientifica e commerciale, ai metodi di pesca, alle caratteristiche morfologiche e alle qualità nutrizionali. Per tutelare i consumatori meno esperti dai rischi relativi alle frodi alimentari come quelle dei “pesci sosia”, l’applicazione, attraverso semplici domande a cui deve rispondere l’utente, consente di dare un nome e fare l’identikit della specie che si ha di fronte.

“Una applicazione pensata per aiutare a sciogliere i tanti dubbi legati all’acquisto dei prodotti ittici, che spesso frenano i consumi, e favorire così acquisti consapevoli. Come emerge da un nostro sondaggio online, infatti, per tre italiani su quattro, la scarsa conoscenza delle specie ittiche in commercio, scoraggia l’acquisto” afferma la Federcoopesca-Confcooperative che ha in cantiere un altro progetto per portare il prodotto ittico dal mare alla tavola con un’app che consente di acquistare il prodotto ittico fresco direttamente a bordo dei pescherecci.app


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button