Notizie Italiane

A Roma finalmente è tornato IO VINO con l’edizione 2022

Il grande focus romano sulle produzioni da autoctoni di Marche e Campania è stato un successo

Una splendida giornata urlava un giovane Vasco Rossi esprimendo  l’entusiasmo e la gioia di un momento, probabilmente la stessa sensazione che avranno provato anche tutti quelli che domenica 13/03, sfidando le limitazioni al traffico hanno raggiunto l’Hotel Ergife di Roma per partecipare ad IOVINO 2022 Selezione da vitigno autoctono.

La domenica ecologica è stata solo l’ultima delle difficoltà che Manilo Frattari e Romina Lombardi hanno affrontato per portare di nuovo in sala l’appuntamento più atteso per tutti quelli che amano le Marche e la Campania del vino.

Due tra le regioni più interessanti degli ultimi anni, o per meglio dire due territori su cui il lavoro delle nuove generazioni di produttori ha saputo raccogliere le esperienze del passato attualizzandole ad una visione intraprendente, basata sulla certezza delle grandi peculiarità di questi territori.

Gli ultimi due anni non hanno permesso lo svolgimento del normale calendario di appuntamenti ma finalmente  il frutto della grande selezione operata sul campo da Manilo è tornata in sala. Un’esperienza frutto di passione pura che lo ha portato ad esplorare questi territori in maniera approfondita come pochi, competenza riconosciuta con la grande risposta delle Aziende presenti per l’edizione 2022 di IOVINO.

Circa un centinaio di produttori presenti con un numero spropositato di etichette, insieme a loro diversi ospiti di assoluto interesse tra i quali l’allegra brigata del “Vino in Garage” piccoli vignaioli indipendenti che fanno il vino per il proprio consumo, alcuni con risultati grandiosi e comunque tutti in grado di trasmettere passione autentica per la viticoltura.

L’organizzazione perfetta della manifestazione  ha consentito al pubblico di interagire direttamente con i produttori, intervenuti nella quasi totalità a rappresentare direttamente la loro Azienda e con il quale si è potuto far tesoro di esperienze autentiche di terra, di vite e delle intime relazioni con l’essenza dei territori che rappresentano viti e vitigni.

Non sono mancati nemmeno gli approfondimenti con i seminari: “Lacrima di Morro d’Alba, Presente e Passato” e “Piedirosso: L’indigeno campano si riscopre moderno” a sottolineare come la manifestazione cresca di livello di anno in anno.

Le Aziende presenti:

Marche

Andrea Felici – Az. Agr. Alessandro Moroder – Az. Agr. Edoardo Dottori – Az. Agr. Fiorini – Az. Agr. Landi Luciano – Az. Agr. Romagnoli – Azienda Vinicola Cimarelli – Cantina Ma.Ri.Ca. – Cantina Mezzanotte – Cantina Sant’Isidoro – Cantine Saputi – Capriotti – Cignano – Colle Jano – Coppacchioli Tattini – Fattoria Forano – Filodivino – Le Vigne di Clementina Fabi – Marotti Campi – Marconi – Mancinelli – Montecappone – Podere sul Lago – Podere Santa Lucia – Podere Sabbioni – Santa Barbara – Tenuta di Tavignano – Tenuta di Fra – Tenute Santori – Tenuta Spinelli – Terracruda – Vicari – Vignamato – Vigna degli Estensi – Vigneti Santa Liberata – Vini Gagliardi – Vini Simonetti

Campania

Amarano – Anima Garibaldina – Agnanum – Aroma Winery – Az. Agr. Cianciulli – Az. Agr. Fuocomorto – Az. Agr. Mario Portolano – Az. Agr. Mila Vuolo – Az. Agr. San Giovanni – Bianchini Rossetti – Cantavitae – Cautiero – Cantina di Lisandro – Cantine Astroni – Cantine del Mare – Cantine di Marzo – Cantine Iannella – Cantine Lonardo – Consorzio di Tutela Vini Vesuvio – De Gaeta – Dryas – Fosso degli Angeli – Giovanni Molettieri – Giacomo Simone – Gennaro Papa – I Borboni – La Sibilla – Le Cantine di Hesperia – La Masserie – Marisa Cuomo – Masseria Felicia – Masseria Piccirillo – Regina Viarum – Salvatore Martusciello – Sertura – Tenuta Cavalier Pepe – Terre Caudium – Tenuta Di Tommaso – Traerte – Vallisassoli – Vigne Guadagno – Viticoltori Lenza – Villa Matilde

Vino in Garage

Alessandra Burgio Sante Orsini (coniugi) – Andrea D’ascanio – Andrea Bonaccini – Max Gini – Carmine Ruffino – Donato Gallo – Alessio Luganin – Fiorelle Paradiso – Luigi Ferrente – Maikol Pieruccioni – Piero Iacono – Antonino Alessi.

Ospiti

Calabria – Tenuta del Conte; Liguria – Maccario Dringenberg; Puglia – Marco Ludovico; Piemonte – Cascina Garitina; Piemonte – F.lli Aimasso; Toscana – Azienda agricola sant’Agnese

 

Bruno Fulco

 

 

 

 

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button