A Pergola la ventitreesima Fiera nazionale del tartufo bianco

A Pergola la ventitreesima Fiera nazionale del tartufo bianco

Print Friendly, PDF & Email

Il pregiato tartufo bianco di Pergola ha la 23esima edizione della sua Fiera in programma tutte le prossime domeniche, 7, 14, 21 ottobre 2018, con un programma ricchissimo che come sempre punta sul binomio cucina e cultura con l’oro della tavola, il tartufo pregiato, e l’oro dei Bronzi Dorati conservati nel suo Museo.

Pergola, cittadina tra le colline delle Marche, in provincia di Pesaro Urbino, è una delle culle di tante eccellenze italiane sia in campo enogastronomico (tartufo, vino, olio, formaggio) sia dal punto di vista storico-culturale, con il Museo dei Bronzi dorati, l’unico gruppo di bronzo dorato esistente al mondo giunto dall’età romana ai nostri giorni. Pergola, inoltre, può vantare anche il prestigioso riconoscimento di “Città amica del Turismo itinerante” ottenuto dall’amministrazione comunale Baldelli.
Pergola città del tartufo tutto l’anno: grazie al suo vastissimo territorio, può offrire una produzione annuale di tartufo di estrema importanza e qualità con i suoi 113 km quadrati di territorio, oltre 40 ettari di tartufaie e 340 cavatori.

Dopo lo straordinario successo raggiunto nelle ultime edizioni, con circa 80mila presenze, che hanno trasformato Pergola in una delle principali ‘Capitali italiane’ del Tartufo Bianco, anche quest’anno la città si propone per una delle più importanti vetrine nazionali di valorizzazione del tartufo e dei prodotti tipici. Ben 11 le regioni rappresentate, e presenze anche straniere, tra queste la Germania con i migliori prodotti della Foresta Nera.

Alcuni numeri testimoniano la qualità e l’importanza che ha raggiunto l’evento: 1,5 km lineari di stand espositivi, 500 mq di spazi per la vendita di tartufo; 4000 mq di esposizione di prodotti tipici; 4200 mq di fiera commerciale; 850 mq di area concerti, eventi, spettacoli; 450 mq di attività didattiche e divertimento per i più piccoli; 190 mq di Piazza del Gusto a disposizione dei migliori chef.

La novità più importante dell’edizione 2018 della Fiera nazionale di pergola è l’istituzione della Commissione Qualità che prima della Fiera valuterà attentamente i tartufi in vendita, per verificarne e garantirne la qualità e i profumi. Solo Alba finora si era dotata di questo fondamentale strumento. Il coordinatore tecnico della commissione è Raffaele Papi, Sommelier Professionista e rappresentante AIS Marche, che guiderà, nella valutazione del prezioso tubero, i sette esperti marchigiani che compongono l’organismo.

Per tutte le informazioni: comune.pergola.pu.it; pergolainforma.it.

Maura Sacher

About The Author

Related posts