Vini e Ristorazione

5 Sfumature di vino

IshSYAetL’azienda Agr. Massucco in collaborazione con EG News Giovedì 3 Marzo presso il Ristorante di famiglia “Le Vigne e i Falò” in Via Serra, 21 a Castagnito (CN) terrà una degustazione alla cieca dal nome “5 Sfumature di VINO”; dove il pubblico esperto e appassionato di vino diventa il protagonista, nel bene e male delle sorti di un etichetta. Una sfida goliardica che Massucco lancia con altri quattro produttori di grandi vini italiani. 
Una cena con cinque vini nei bicchieri, rigorosamente anonimi per i partecipanti, ma le 5 etichette saranno in bella mostra in bacheca, dove tutti sapranno quali sono i vini, ma nessuno conoscerà la sequenza. Il tutto accompagnato da un menù prelibato studiato ad hoc, proposto dallo Chef Gabriella Massucco del Ristorante Le Vigne e i Falò, che sposerà questi vini per risaltarne i gusti, i sapori e che hanno come caratteristica comune l’unicità dei vitigni autoctoni. 
Durante la serata, grazie anche alla presenza del Presidente del Consorzio e Tutela Roero Francesco Monchiero ed il Presidente dell’Enoteca Regionale del Roero Luciano Bertello, verrà fatto un focus sul Roero e inoltre i partecipanti degusteranno i 2 classici vini Massucco: il Roero e Roero Arneis DOCG. 
Il gioco sta nel scoprire la piacevolezza e la bevibilità dei vini serviti, ovviamente il vincitore è solo simbolico. Questa sfida oltre ad un giudizio da parte degli appassionati di vino sarà confrontato con un giudizio di una giuria tecnica di giornalisti ed esperti del settore vitivinicolo. 
Tra i personaggi della giuria tecnica ci saranno nomi illustri come Mario Busso di Vinibuoni d’Italia, Michele Alessandria Direttore nazionale dell’Onav, Alberto Lupini di Italia a Tavola, Antonio Paolini nuovo curatore della Guida i Vini dell’Espresso.

I quattro produttori che saranno presenti all’evento e che sfideranno Massucco, sono: 
- Amarone della Valpolicella DOCG dell’Azienda Pagani, (Veneto) presentata dalla Enologa e titolare Beatrice Pagani e Marta Guiotto 
- Bursòn IGT Ravenna Rosso Tenuta Uccellina (Emilia Romagna) sarà presente il produttore Alberto Rusticali 
- Chianti Rufina Riserva Docg Tenuta Bossi dei Marchesi Gondi (Toscana) sarà presente il Marchese Gerardo Gondi 
- Nero d’Avola Doc Az. Terre di Bruca (Sicilia) sarà presente il Produttore Daniele Barbera 
Scelti perché produttori di vini con caratteristiche simili a quello prodotto da Massucco “La Luna dei Tempi”. Un vino unico nel suo genere. Vitigno Barbera 100%, dove una parte di uva dello stesso vigneto viene raccolta e vinificata una settimana prima della maturità fenologica, la seconda parte è lasciata per più tempo nel vigneto, circa 30/40 giorni e poi vinificata in barriques. Alla serata parteciperanno oltre al pubblico, giornalisti rappresentanti di quotidiani locali e nazionali, radio e TV.
Per informazioni e prenotazioni:+39 0173 21 26 97 mobile +39 331 35 65 807 www.massuccovini.com


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button