Notizie Italiane

1°Maggio a Nusco

Nusco, il “balcone d’Irpinia” noto per la bellezza delle sue vedute, festeggia il 1 maggio ospitando la seconda tappa dell’evento itinerante “Le Nevere e gli antichi mestieri della Terminio Cervialto”. L’iniziativa, che prenderà il via venerdì alle ore 10,00 si intitola “Pecorino di Montagnone”, dal nome del particolare formaggio locale a pasta dura, di color paglierino e dal gusto piccante, con una crosta spessa e compatta di colore giallo tendente al marrone.

L’evento è promosso dalla Comunità Montana Terminio-Cervialto e finanziato nell’ambito del PSR Campania 2007-2013, Iniziativa PIRAP – Parco Regionale dei monti Picentini, Misura 313 – Incentivazione di attività turistiche. I saluti delle istituzioni, che hanno aderito entusiasticamente al progetto, apriranno la giornata, che prevede l’allestimento, in Piazza Natale, di stand espositivi dedicati agli antichi mestieri e agli attrezzi di una volta. In occasione della festa dei lavoratori, si è pensato di dare particolare risalto proprio agli antichi mestieri, con dimostrazioni di lavorazione delle antiche arti valorizzate dal progetto e alcune novità: si potrà assistere, infatti, al processo di lavorazione dell’argilla, del cuoio e della pietra.

Protagoniste alcune delle figure di artigiani che animavano le botteghe dei comuni irpini: la Merlettaia, il Furnaro, il Pastaro, il Casaro, il Chianchiere, il Cestaio e l’Ebanista. In programma, inoltre, laboratori culinari di degustazione di prodotti tipici locali della durata di circa 20 minuti, cui si potrà prendere parte previa iscrizione presso l’Info Point allestito in Piazza Natale. Animeranno l’evento spettacoli di musica folkloristica a cura de “La Takkarata”, la cui performance artistica è prevista per le ore 11,00, mentre in serata, presso la Villa Nuova, si esibirà il gruppo musicale “’A Paranza da Speranza – Balli e Canti della tradizione popolare”.

Nel pomeriggio, alle ore 17,00, si terrà, infine, un workshop dedicato alle professioni artigiane e alla conoscenza del territorio irpino. Dopo Nusco, l’evento itinerante “Le Nevere e gli Antichi Mestieri della Terminio Cervialto”, farà tappa, domenica 3 maggio, a Santa Lucia di Serino, con la manifestazione denominata “Nocelle di Lucia”.

Si comincerà alle ore 18,00 in Piazza San Giuseppe Moscati, dove si potrà partecipare al laboratorio di degustazione a cura della Pro Loco, che proporrà pasta e fagioli, sorbetto al limone preparato dalle mani esperte di Vincenzo Siano e torta a base di nocciola, ingrediente protagonista dell’evento.

Il gruppo folkloristico “I Malanema”, curerà una performance che sarà avvolta nella ricca cornice espositiva degli stand degli antichi mestieri. Il percorso alla riscoperta delle Nevere e degli Antichi Mestieri della Terminio Cervialto proseguirà per tutto il mese di maggio in un itinerario che toccherà alcuni dei borghi più belli d’Irpinia.
Tutte le info su: www.lenevere.it
Simone Ottaiano


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button