Curiosità

Barolo Sordo anche in un cuore di formaggio

Il made in Italy è innovazione, partendo dalla tradizione, ciò lo troviamo in questa curiosa novità gastronomica inventata da due aziende dedite a rispettare la tradizione, ma con la voglia di sperimentare, ed ecco la novità. Cuore di Barolo: Lattica fresca, realizzata secondo l’antico e tradizionale metodo dello sgrondo in telo con all’interno una gelatina di vino Barolo DOCG SORDO.

 

Alla munta del mattino vengono innestati i fermenti autoctoni che pre acidificano lentamente il latte, poi viene aggiunta la munta della sera ed il caglio in minima quantità, inizia quindi una lenta coagulazione che terminerà il mattino seguente, a questo punto la cagliata formata viene raccolta e messa a sgocciolare in grossi teli di lino fino al giorno dopo, quando si effettuerà la salatura a mano, si ottiene da questo procedimento una pasta spalmabile, di sapore dolce, delicata e solubile in bocca, leggermente acida, ma molto aromatica per effetto dei fermenti lattici di cui è ricca.

 

All’interno di questo caprino, realizzato utilizzando 100% latte crudo di capra, per esaltarne proprietà e sapori, si trova una sfera di gelatina di vino Barolo DOCG SORDO che dona aromaticità, tannicità, dolcezza e complessità. Un prodotto unico nel suo genere.

 

In bocca il suo cuore e l’esterno si uniscono, creando un’esplosione di sensazioni e di contrapposizioni per il palato, consistenze diverse, acidità e dolcezza si distinguono senza che l’una sovrasti l’altra rimanendo in un PERFETTO EQUILIBRIO.

 

Il Barolo utilizzato per la realizzazione di questo prodotto unico proviene dai vigneti dell’Azienda Agricola Sordo Giovanni a Castiglione Falletto (CN) che con i suoi 53 ettari produce Barolo da oltre tre generazioni.

Questo Barolo proviene da diversi comuni:Castiglione Falletto, Serralunga d’Alba, Monforte d’Alba, Barolo, Novello, La Morra, Verduno e Grinzane Cavour.

 

Affinato in grandi botti di rovere di Salvonia rappresenta la vera tradizione del Barolo.

 

Ingredienti: Latte crudo di capra, sale, caglio, fermenti + Vino Barolo DOCG Sordo, zucchero, pectina.
PRODOTTO FRESCO SEMPRE DISPONIBILE
Scadenza: da consumare fresco per un paio di settimane circa oppure leggermente affinato fino a quattro settimane.
NB: la scadenza 20gg dal confezionamento è un termine consigliato per assaporare il prodotto fresco ma la trasformazione continua anche nelle settimane che seguono conferendo sapori più decisi e colorazioni che passano dal bianco latte al crema
Formato tronco cilindrico
Diametro: 7 cm circa
Altezza: 3,5 cm circa
Peso: 140 gr circa
P.I.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button